Perché l’azienda deve rispettare il GDPR

Paola Righetti

Paola Righetti

Il GDPR (General Data Protection Regulation) è una norma Europea molto innovativa.

L’intera normativa GDPR prevede nuovi concetti nell’ambito della protezione dei dati, oggi ci soffermeremo su uno dei più importanti: l’ACCOUNTABILITY del Titolare del trattamento.

Il Titolare del trattamento è la persona fisica o giuridica, organizzazione o pubblica amministrazione che tratta i dati personali della persona fisica che viene definita INTERESSATO.

Ogni volta che trattiamo i dati dei nostri dipendenti o dei nostri clienti dobbiamo trattarli secondo i principi del GDPR. Che vuol dire?

Proprio per il principio dell’accountability l’azienda diviene “responsabile” di come vengono trattati i dati.

Ogni volta che si pensa ad un nuovo servizio o prodotto che tratta dati personali dobbiamo

  • documentare tutte le decisioni che prendiamo;
  • adottare idonee misure di sicurezza (sia organizzative che tecniche);
  • Individuare un processo per il ciclo di vita del dato;
  • monitorare periodicamente l’applicazione del GDPR.

Sembra un processo lungo e costoso, ma l’informatica ci aiuta grazie alla digitalizzazione delle attività.

La digitalizzazione è un processo che, attraverso nuovi strumenti tecnologici, rivoluziona i processi aziendali.

Le aziende approfittando della necessità fornita dall’adeguamento e dal rispetto del GDPR possono usare i fondi del PNRR per la transizione digitale.

“Il piano prevede un budget di circa 222 miliardi di euro, il 27% dei quali (pari a c.a.60 miliardi) destinati alla transizione digitale. L’impatto senza precedenti che il programma è atteso avere in termini di risorse impiegate lo qualifica come uno dei più importanti stimoli all’economia mai varati, che favorirà gli investimenti in infrastrutture digitali per provare a colmare il gap digitale delle aziende italiane.”(Sole 24 Ore)

Se vuoi saperne di più contattami.

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
ebook fondamenti sanzioni
“GDPR: I 3 passi fondamentali nella gestione della Privacy per evitare sanzioni che mettono a rischio la tua attività”
CATEGORIE ARTICOLI

ULTIME NOTIZIE

Lascia un commento al mio articolo e se ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici,

Share:

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Telegram
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

70% completato

Ci sei quasi, inserisci la tua email qui

Iscrivendoti riceverai accesso a ulteriori training e comunicazioni da Studio Ing Righetti.

Potrai cancellare la tua iscrizione in ogni momento.
Privacy Policy

70% completato

Ci sei quasi, inserisci la tua email qui

Iscrivendoti riceverai accesso a ulteriori training e comunicazioni da Studio Ing Righetti.

Potrai cancellare la tua iscrizione in ogni momento.
Privacy Policy