Direttiva NIS2

 (Direttiva 2022/2555 del parlamento europeo e del consiglio del 14 dicembre 2022)

Devi essere pienamente conforme alla direttiva NIS2 tra


La Direttiva NIS2 è nuova normativa europea che obbligherà in futuro molte aziende ad adottare specifiche misure di sicurezza e attività. Vediamo di cosa si tratta e chi sarà obbligato ad attuarla.

Che cos'è?

La Direttiva NIS2 (o NIS 2) è l’acronimo di “Network and Information Security 2” ed è il termine con cui viene indicata la Direttiva Europea 2022/2555 che ha cancellato la Direttiva 2016/1148 (comunemente nota come NIS) con oggetto la sicurezza delle reti e dei sistemi informatici.


L’obiettivo della NIS2 è quello di potenziare la sicurezza informatica, semplificare le segnalazioni e creare regole e sanzioni coerenti in tutta l’UE.

A chi si applica?

La norma si applica principalmente ai soggetti pubblici o privati inseriti nell’allegato I e II della Direttiva, che abbiano le seguenti caratteristiche:


  • medie imprese con un numero di dipendenti compreso tra 50 e 250 e più di 10 milioni di fatturato annuo, o


  • imprese che hanno più di 250 dipendenti o più di 50 milioni di fatturato.


Chi è obbligato ad implementarla?


  • Le aziende con oltre 50 dipendenti che operano nei settori definiti altamente critici o critici dalla direttiva


  • Aziende operanti in altri settori di qualsiasi dimensione/fatturato ma connesse per via di un rapporto di fornitura (diretto o indiretto) con le prime


Questo vuol dire che qualsiasi azienda che rientra nella catena di fornitura di una delle aziende obbligate, deve rispettare la direttiva.


Requisiti principali

La Direttiva NIS2 introduce nuovi obblighi per le organizzazioni in quattro ambiti principali: gestione del rischio, responsabilità aziendale, obblighi di comunicazione e continuità del business.


Gestione del rischio

Le organizzazioni devono ridurre i rischi informatici per conformarsi alla nuova direttiva. Tra i metodi da implementare ci sono la gestione degli incidenti, il miglioramento della sicurezza della supply chain, il potenziamento della sicurezza della rete, un migliore controllo degli accessi e la crittografia.


Responsabilità aziendale

NIS2 prevede che il management aziendale supervisioni, approvi e riceva una formazione sulle procedure di sicurezza informatica dell'azienda e per affrontare i rischi informatici. In caso di violazioni i dirigenti possono incorrere in sanzioni tra cui la responsabilità anche di natura penale e l'esclusione temporanea dalle posizioni dirigenziali.


Obblighi di comunicazione

I soggetti essenziali e importanti devono disporre di sistemi per comunicare il prima possibile gli eventi di sicurezza che hanno un impatto rilevante sulla loro offerta di servizi o su chi li riceve. La NIS2 specifica i tempi di notifica, come ad esempio un preallarme da comunicare entro 24 ore.


Continuità del business

Le organizzazioni devono pianificare come mantenere la continuità del business in caso di gravi incidenti informatici. Questa strategia deve considerare il ripristino del sistema, le procedure di emergenza e la creazione di un team di risposta alla crisi. 

Sanzioni

Come per il Regolamento Generale sulla Protezione dei dati 679/2016 o GDPR, anche in questo caso ci sono sanzioni elevate:


Per i soggetti essenziali: massimo di almeno 10.000.000 EUR o a un massimo di almeno il 2 % del totale del fatturato mondiale annuo


Per i soggetti importanti: un massimo di almeno 7.000.000 EUR o a un massimo di almeno l’1,4 % del totale del fatturato mondiale annuo


Da quando si applica?

Il 17 ottobre 2024 è l'ultima data per gli stati per adottare la direttiva.

 

Fai il nostro test per sapere se devi adeguarti alla Direttiva NIS2

 


Inizia il test


Come ti posso aiutare?

Nel contesto della crescente complessità delle minacce informatiche e della necessità di proteggere le infrastrutture critiche, la Direttiva NIS2 (Network and Information Security) rappresenta un pilastro fondamentale per garantire la sicurezza e la resilienza delle reti e dei sistemi informativi. 

Come consulente esperta in cybersecurity e protezione dei dati, offro un supporto completo e personalizzato per aiutarti ad adeguarti alle rigorose disposizioni della NIS2.


 Valutazione della conformitàAnalizzo lo stato attuale della tua azienda per identificare le aree di miglioramento e garantire che risponda ai requisiti della NIS2.

 Supporto alla complianceTi aiuto a mettere in pratica tutte le misure necessarie per rispettare la normativa NIS2, guidandoti passo dopo passo in ogni fase del processo.

 Supporto alla implementazione dei piani di remediationTi aiuto lavorando a stretto contatto con i tuoi team tecnici per assicurarmi che le misure correttive siano implementate correttamente.

 Formazione e sensibilizzazione: Ti aiuto ad organizzare sessioni formative per il personale, mirate a rafforzare la consapevolezza delle minacce e delle migliori pratiche di sicurezza,


​Effettua una Gap Analysis


Programma le azioni di remediation


Realizza le procedure


Implementa gli strumenti


Realizza la formazione


​Effettua una Gap Analysis


Programma le azioni di remediation


Realizza le procedure


Implementa gli strumenti


Realizza la formazione



Contattami